Questo Sito usa i Cookies

Il sito utilizza cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo.
Accetta
Maggiori Informazioni
Why Book Direct

Prenotare direttamente da questo sito conviene sempre!


  1. Da noi conviene, sempre.
  2. Favolosa prima colazione a buffet sempre inclusa.
  3. Trekking ed escursioni gratuite con i padroni di casa, guide del territorio.
  4. Parcheggio e Wi-Fi inclusi.
Prenota ora
I consigli degli Esperti

L’albergatore consiglia ...

Ospitalità trentina, escursioni guidate e qualche consiglio dell'esperto. Essere ospite di un "Dolomiti Walking Hotel" permette di conoscere a ritmo SLOW e a fondo il Trentino!
Si parte per l'escursione la mattina, ben attrezzati, qualche consiglio su come fare lo zaino e via si parte (zaino e bastoncini a disposizione, a richiesta). Al ritorno gli escursionisti affaticati potranno rilassarsi nei Centri Benessere Dolomiti Walking Hotel, prenotare un bel massaggio per camminatori, consultare la biblioteca della montagna e poi lasciarsi coccolare da una cena tipica trentina.

10 CONSIGLI PER UN ESCURSIONISMO SICURO IN MONTAGNA

 

1. La salute in montagna

L’escursionismo è uno sport aerobico e di resistenza, pertanto, mettendo sotto sforzo cuore e circolazione, si presuppone un buono stato di salute . Evita pressioni e scegli un ritmo che non ti faccia mai rimanere  a corto di fiato. Goditi il panorama ed ascolta la natura. Devi sempre e comunque ricordarti di dosare nel migliore dei modi tutte le  ENERGIE. Uno di quelli che sono gli errori più frequentemente commessi da chi cammina in montagna è quello di cominciare la camminata tenendo un ritmo alto.

2. Programma bene la gita

Non bisogna mai e poi mai partire in montagna senza conoscere il tipo di sentiero da battere. Cartine escursionistiche, internet e noi stessi albergatori ti forniamo tutte le informazioni relative a lunghezza, dislivello, grado di difficoltà e condizioni aggiornate. Informatevi con almeno un paio di giorni di anticipo sulle condizioni metereologiche che sono previste per il giorno dell'escursione e, per essere ancora più sicuri, date un'occhiata alle previsioni anche qualche ora prima di partire: può risparmiare molti problemi.

3. Abbigliamento a cipolla

Adegua l’attrezzatura all’escursione prevista, cercando di ridurre al minimo il peso dello zaino. Protezioni da pioggia, freddo e sole non devono mai mancare, così come il kit di primo soccorsoe il cellulare (numero d’emergenza europeo 112). Cartina o GPS sono, invece, validi aiuti all’orientamento.  

4. Calzature adeguate

Si pensa che bastino delle comuni scarpe "comode", in realtà bisogna munirsi di appositi scarponi da trekking. Acquistatene un paio, possibilmente recandovi in un negozio specializzato, ed assicuratevi che siano di ottima qualità, altrimenti c'è il rischio che alla fine del percorso i piedi siano coperti da fastidiosissime vesciche, oppure (peggio ancora) potreste prendervi una storta e rovinare tutta l'esperienza
Ricordatevi sempre anche delle calze adeguate alla camminata: evitate in ogni caso i calzini di cotone ed optate sempre per delle calze in lana oppure create con la fibra.

 5. Il segreto è un passo sicuro

Cadute dovute a scivolamenti o incespicamenti sono le cause più frequenti d’infortunio! Fai in modo che un ritmo troppo incalzante o la stanchezza non compromettano la sicurezza del tuo passo o la concentrazione. Attenzione: procedendo con cautela eviti anche di causare la caduta di sassi. 

6. Rimani sui sentieri marcati

Sui terreni privi di sentieri aumenta il rischio di perdita d’orientamento e di caduta, anche di sassi. Evita scorciatoie e torna fino all’ultimo punto conosciuto, prima di avere lasciato il sentiero. Spesso sottovalutate, ma molto pericolose: le zone impervie coperte di neve marcia! 

7. Pause periodiche

Una pausa adeguata favorisce il recupero, consente di godersi il paesaggio e la compagnia. Cibo e bevande sono indispensabili per mantenere inalterata la prestanza fisica e la concentrazione. Per la sete sono consigliate le bevande isotoniche. Barette di müsli, frutta secca e biscotti placano la fame durante il percorso.

8. Responsabilità per i bambini

Nei passaggi con rischio di caduta, un adulto può assistere un solo bambino. I sentieri molto esposti, che richiedono uno sforzo di concentrazione prolungato, non sono adatti ai bambini. 

9. Piccoli gruppi

I piccoli gruppi consentono l’assistenza reciproca.  Rimani sempre in gruppo. Attenzione solitari: anche piccoli contrattempi possono trasformarsi in gravi situazioni d’emergenza. 

10. Rispetta la natura e l’ambiente

A tutela della natura alpina, non abbandonare i rifiuti, evita i rumori molesti, resta suoi sentieri, non disturbare gli animali selvatici e al pascolo, non raccogliere le piante e rispetta le aree protette. 


Se non vuoi pensare a tutte queste cose vieni a camminare con noi
Scegli il tuo Dolomiti Walking Hotel preferito!

Interessante?

Puoi condividerlo con i tuoi amici! Mandaci una mail (info@dolomitiwalkinghotel.it) con un tuo commento, la tua opinione è importante. Continua a leggere e navigare nel nostro MAGAZINE per Trekker e magari trova il tuo Dolomiti Walking Hotels preferito! o l'OFFERTA piu' adatta alle tue esigenze.

 



Inviaci ora una richiesta di prenotazione non vincolante




DolomitiWalkingHotel Newsletter - Vuoi rimanere in contatto con le Dolomiti?

Scarica la app ufficiale Dolomiti Walking Hotel

Avvicina il tuo iPhone, Smartphone, iPad o tablet e punta il QR Code, scarica gratuitamente la nostra app ufficiale di Apple e Android: sarai sempre aggiornato sulle novità, le offerte, i pacchetti, gli eventi dei nostri Dolomiti Walking Hotels Inoltre, scaricando la app e registrandoti con il tuo indirizzo email, riceverai un buono sconto valido per il soggiorno in uno dei nostri Dolomiti Walking Hotels




DOWNLOAD


CREDITS

2017 Dolomiti Walking Hotel
info@dolomitiwalkinghotel.it
P.IVA 02071540229

IT  |  DE